Claudio Musso

Dalla strada al computer e viceversa

Articoli interviste e recensioni tra arte e cultura di massa

16

Un cammino iniziato nei primi anni 2000 e proseguito attraverso scritture, velocità e sguardi diversi.
Recensioni di mostre, interviste con autori o saggi di ampio respiro, pubblicati su piattaforme editoriali come Artribune, Digicult o in volumi importanti di critica d’arte come “Frontier. The Line of Style”.

Scandito in due ambienti, il volume parte dalla STRADA come contenitore e contenuto di poetiche contemporanee per attraversare la TECNOLOGIA come tema cardine di una pluralità di esperienze e ricerche.
Dal 1923, data di nascita di un autore storico come Jesus Raphael Soto, al 1991-92, anni in cui nascono gli autori più giovani, Linda Alborghetti/Marco Bellini.
Questi i due poli temporali fra cui si disegna un percorso transgenerazionale ricco di incontri fra cui Ericailcane, Isidore Isou, Takashi Murakami, Vincenzo Agnetti, Jordan Wolfson.
Ma anche George Brecht, Franco Vaccari, Grazia Toderi, Evan Roth e Stefano Arienti.

Dall’interesse per le avanguardie storiche e quelle “Neo” degli anni Sessanta fino alla contemporaneità “accostando la continua verifica della validità di concetti e teorie alla rilevazione della diffusione massificata di intenzioni e propositi”.

Descrizione

Codice LA23
Pubblicazione Luglio 2017
ISBN 978-88-950593-4-1

Formato Copertina morbida, 14,8×23 cm
Pagine 168
Lingua Italiano

Collana:

Descrizione

Codice LA23
Pubblicazione Luglio 2017
ISBN 978-88-950593-4-1

Formato Copertina morbida, 14,8×23 cm
Pagine 168
Lingua Italiano