Yuri Ancarani

Bora


14,00

Dedicato alla omonima scultura-video di Yuri Ancarani, artista dal crescente consenso in Italia e all’estero.
Un progetto in progress avviato nel 2011 durante il quale l’artista si è confrontato con il paesaggio carsico della Val Rosandra agitato dalla bora, un vento che soffia a 140 chilometri orari scuotendo e modellando la natura rigida ed essenziale che Ancarani ha ripreso.
I testi di Federica Galloni, Gianfranco Maraniello, Ludovico Pratesi, Marianna Liosi e una conversazione tra Angela Tecce e Yuri Ancarani approfondiscono un’opera anomala che – come suggerisce Angela Tecce – induce chi l’osserva a oscillare dall’impressione che sia sottilmente criptica a quella opposta, che sia invece limpidamente letterale.

Realizzato in occasione della terza edizione di Museo Chiama Artista, iniziativa attraverso la quale la Direzione generale arte e architettura contemporanee e periferie urbane del MiBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani producono una nuova opera da esporre nei musei associati AMACI, promuovendo la creazione e fruizione di un patrimonio comune.

Descrizione

Codice LA21

Pubblicazione Novembre 2015

ISBN 978-88-95059-32-7

Formato Copertina morbida, 17×21 cm

Pagine 48

Immagini 36 colori

Lingua Italiano / Inglese

Collana

Descrizione

Codice LA21

Pubblicazione Novembre 2015

ISBN 978-88-95059-32-7

Formato Copertina morbida, 17×21 cm

Pagine 48

Immagini 36 colori

Lingua Italiano / Inglese