AA. VV.

Storie da Collezione

L’arte e la narrazione come dispositivi di attivazione sociale e culturale

12

Il volume racconta l’inedito progetto, nato a dicembre 2013, in cui le opere d’arte parlano e le persone si raccontano.

Ad un anno di distanza dall’inaugurazione della prima mostra, il libro documenta l’innovativo progetto dedicato all’aggregazione sociale nato dall’unione tra il patrimonio artistico della Fondazione Credito Bergamasco e le pratiche narrative inedite di Storyfactory che ha portato opere di Frà Galgario, Bruno Saetti e Longaretti fuori dai circuiti istituzionali, attivando pratiche virtuose di coinvolgimento sul territorio.

Dalla quarta di copertina:
“Il progetto Storie da Collezione e? nato da una riflessione sul patrimonio storico-artistico e la sua necessita? di sperimentare nuove modalita? di accesso e condivisione. Ha individuato nella collezione d’arte uno strumento di innovazione culturale e aggregazione sociale straordinario e, sulla base di questa convinzione, ha usato le tecniche narrative per costruire un ponte con le persone e il loro passato: da questo incontro sono emerse della storie di vita che, accanto alle opere d’arte, oggi costituiscono un nuovo patrimonio da conoscere e collezionare con cura.”

Descrizione

L’arte e la narrazione come dispositivi di attivazione sociale e culturale

 

Codice LA20
Pubblicazione Dicembre 2014
ISBN 978-88-95059-31-0

Formato Copertina morbida, 16,5×12,5 cm
Pagine 96
Immagini 36 colori
Lingua Italiano

Collana:

Descrizione

L’arte e la narrazione come dispositivi di attivazione sociale e culturale

 

Codice LA20
Pubblicazione Dicembre 2014
ISBN 978-88-95059-31-0

Formato Copertina morbida, 16,5×12,5 cm
Pagine 96
Immagini 36 colori
Lingua Italiano